fbpx

Cad/Cam: il valore aggiunto per i laboratori odontotecnici

Quanto è importate per uno studio odontotecnico l’utilizzo della cad/cam?

La risposta è molto!

Pochi settori professionali mostrano un chiaro esempio del passaggio dal lavoro manuale a quello digitale come quello odontotecnico.

Come abbiamo già detto in un precedente articolo, gli odontotecnici sono inquadrati come artigiani, ma in seguito alle nuove strumentazioni tecniche utilizzano all’interno dei lori laboratori software e stampanti utili alla realizzazione di protesi dentali precise al millimetro, tecnicamente sofisticate.

L’odontotecnica digitale ottenuta con CAD/Cam influenza anche la qualità del pacchetto complessivo che un laboratorio può offrire ai suoi dentisti. Perché gli studi dentistici fanno sempre più affidamento sulle apparecchiature digitali, sia sotto forma di scanner intraorali che di programmi di simulazione con i quali possono presentare realisticamente il nuovo aspetto ai loro pazienti prima dell’inizio del trattamento.

Ecco perché noi del Laboratorio Odontotecnico Furlotti cerchiamo di trarre maggior vantaggio dalla digitalizzazione di alcuni processi ottenendo così protesi precise e una pianificazione implantare intelligente con documentazione dettagliata da inviare ai nostri clienti dentisti.

Digitalizzazione Laboratorio Odontotecnici Cad/Cam
Cad/Cam: la digitalizzazione dei laboratorio odontotecnici

Qual vantaggio dà la tecnologia Cad/Cam al nostro laboratorio?

Il CAD / CAM in odontotecnica conduce i laboratori a un livello superiore nella qualità dei loro servizi attraverso processi di lavoro ottimizzati, protesi più precise e l’uso di materiali specifici, che non erano possibili nei processi precedenti. L’ingresso nell’odontotecnica digitale costituisce per i laboratori la pietra miliare più importante per il loro sviluppo nei prossimi anni.

Come funziona la Cad/cam?

Come prima cosa è necessario digitalizzare la bocca del paziente attraverso l’utilizzo di uno scanner 3D. Una volta rilevata l’impronta digitale, l’odontotecnico progetta virtualmente la protesi con un software di modellazione 3D (CAD). Grazie al software, l’odontotecnico realizza il progetto protesico, che viene elaborato da un altro software (CAM). La Cam invia le istruzioni a dei macchinari ad esso collegati per la realizzazione del manufatto.

Realizzazione della protesi su invio della Cam

Questa tecnologia quindi, la CAD/CAM, permette di realizzare le protesi dentali attraverso un processo di digitalizzazione che sicuramente comporta dei vantaggi. Da una parte, la tecnologia digitale permette di ottenere manufatti ad alta precisione e tecnicamente impeccabili. Dall’altra, permette di velocizzare l’intero processo di produzione, ottimizzando tempi e costi.

La digitalizzazione del laboratorio odontotecnici è quindi funzionale al successo e alla velocità di alcuni processi che precedentemente erano realizzati a mano. Ciò vuol dire abbattere i costi, consegnare più velocemente lavori agli studi dentistici e poter far vedere già al paziente il lavoro finito grazie alle proiezioni del software.

Tutti questi vantaggi logicamente, non prescindono dalla conoscenza odontotecnica dell’operatore, che in alcun caso potrà esser sostituita dalla macchina. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.